Santa Giovanna dei Macelli

ideazione, regia e spazio Davide Sacco e Agata Tomšič / ErosAntEros • musiche originali dal vivo LAIBACH • dramaturg Urška Brodar, Florian Hirsch, Aldo Milohnić, Agata Tomšič • con Klemen Kovačič, Danilo Nigrelli, Ivan Peternelj, Katarina Stegnar, Blaž Šef, Agata Tomšič, Matija Vastl • in video Felix Adams, Marco Lorenzini, Max Ludovicy-Blom, Wolfram Koch, Pitt Simon, Philppe Thelen • in audio Boris Kos, Robert Prebil, Matej Recer, Klemen Ulrih, Vito Weis • progetto video Akaša Bojić e Luka Umek / Komposter • disegno luci Vincenzo Bonaffini • costumi Arianna Fantin • assistente alla drammaturgia e alla regia Ula Talija Pollak • produzione Emilia Romagna Teatro ERT / Teatro Nazionale, Slovensko Mladinsko Gledališče, TNL – Théâtre National du Luxembourg, ErosAntEros – POLIS Teatro Festival, Teatro Stabile di Bolzano

Spettacolo in italiano, sloveno, tedesco, inglese con sovratitoli

I temi dell’economia, del capitale, della speculazione finanziaria e dello sfruttamento dei lavoratori,
al centro dell’omonimo dramma di Bertolt Brecht, rappresentano l’occasione per una riflessione sull’oggi, dove i centri di produzione si sono spostati e le grandi masse operaie non risiedono più nel privilegiato Occidente. I padroni sono più difficili da identificare, ma lo sfruttamento degli esseri viventi e delle risorse non si sono fermati, anzi, hanno generato altri mutamenti. Tra questi il surriscaldamento globale, le guerre, la pandemia e la crisi energetica, tutte conseguenze di uno stesso sistema economico malato, qui indagato in un confronto serrato con le sonorità della band cult slovena Laibach.

Date spettacolo
mercoledì 24 aprile ore 21:00

fuori abbonamento
Evento in collaborazione con Polis Teatro Festival 2024

Agli abbonati a La Stagione dei Teatri è riservata una tariffa speciale.

mercoledì 24 Aprile 2024 ore 21:00
21:00

Teatro Alighieri

acquista biglietti

Did you like this? Share it!