dal 1 maggio
al 1 maggio 2021

ore 20

Bluemotion/Angelo Mai

TIRESIAS di Kate Tempest

Tiresia è il veggente che sa senza bisogno di guardare. Quando i suoi occhi smettono di vedere iniziano a leggere il futuro. Entità che nell’Ade custodisce le risposte, Tiresia è tramite tra l’umano e il divino, è fuori dalla retorica del potere, è continuamente una frattura nella narrazione, vive in mezzo alle piccole cose, non è gerarchico nel sapere e nell’esperire. La drammaturgia di Kate Tempest e la regia di Giorgina Pi ci restituiscono un rito dove, tra vecchi dischi e nuove impressioni, il corpo solo dell’attore segue orme poetiche e sonore per raccontare tante vite in una. Tante e tanti noi in continua metamorfosi – ragazzino timido, giovane donna che scopre amore e chiaroveggenza, anziano solitario e molto altro – per rimanere ciò che scopriamo di essere. “Non importa ciò che oggi perdiamo. Non è ancora domani.”

BLUEMOTION è una formazione nata a Roma all’interno dell’esperienza artistica e politica dell’Angelo Mai. Performer, registi, musicisti e artisti visivi si uniscono per creare a partire dalle proprie suggestioni, confrontando i propri sguardi sul presente e sull’arte. Le opere di Bluemotion sono sempre creazioni collettive, risultato dello scambio e delle visioni dei membri del gruppo.

GIORGINA PI è un’artista nata e cresciuta a Roma. Regista, attivista, videomaker, femminista, fa parte del collettivo artistico Angelo Mai – spazio indipendente per le arti di Roma (Premio Franco Quadri 2016). Con il gruppo Bluemotion realizza spettacoli e immagina ambientazioni, in una ricerca che coniuga arti della scena, ricerca visuale e musica dal vivo. Ha collaborato con vari artisti, ha lavorato approfonditamente sui testi della drammaturga inglese Caryl Churchill e dal 2019 lavora sulla scrittura poetica di Kate Tempest.

GABRIELE PORTOGHESE ha iniziato il suo percorso di attore sotto la guida di Carlo Cecchi. Nel tempo ha lavorato, tra gli altri, con Andrea Baracco, Ferdinando Bruni, Fabio Cherstich, Giorgio Barberio Corsetti, Valentina Rosati, Roberto Rustioni, Federica Santoro. Nel 2019 ha interpretato il ruolo di Amleto per la regia di Valerio Binasco. Dal 2015 collabora col regista Fabio Condemi.

un progetto di BLUEMOTION / da Hold your own/Resta te stessa di Kate Tempest / traduzione di Riccardo Duranti / regia Giorgina Pi / con Gabriele Portoghese / dimensione sonora Collettivo Angelo Mai / bagliori Maria Vittoria Tessitore / echi Vasilis Dramountanis / costumi Sandra Cardini / luci Andrea Gallo / comunicazione Benedetta Boggio / una produzione Angelo Mai/Bluemotion
  • biglietti

    Biglietti online

    Posti limitati. È vivamente consigliato l’acquisto on line/in prevendita.

    Prevendita e online 9 € €

    Biglietti acquistati il giorno di spettacolo presso la biglietteria  13 €

    I biglietti sono in vendita su vivaticket.it. Per acquisti in prevendita con Satispay o bonifico bancario chiamare il numero 333 7605760 da lunedì a venerdì dalle 10 alle 18 o scrivere a biglietteria@ravennateatro.com entro venerdì 30 aprile. I biglietti acquistati online potranno essere stampati o mostrati sul cellulare

    Biglietteria del Teatro Rasi
    Prevendite giovedì 29 aprile dalle 15 alle 18 e venerdì 30 aprile dalle 10 alle 18.
    Sabato 1 maggio biglietteria aperta a partire dalle ore 10 con i biglietti rimasti a disposizione.

    Teatro Rasi, via di Roma 39 Ravenna, tel. 0544 30227

    All’ingresso verrà richiesta l’igienizzazione delle mani e l’uso della mascherina.
    Gli spettatori sono invitati a rispettare i posti assegnati.

     

    INFORMAZIONI
    Ravenna Teatro tel. 0544 36239 e 333 7605760 da lunedì a venerdì dalle 10 alle 18.