dal 1 maggio
al 1 maggio 2021

ore 16

Milo Rau

THE CONGO TRIBUNAL (Das Kongo Tribunal)

The Congo Tribunal è la messa in scena di un processo che non ha mai avuto luogo, quello di un tribunale internazionale che mette alla sbarra gli autori degli atroci crimini di guerra compiuti nel conflitto civile che per vent’anni ha insanguinato il Congo. Un conflitto che da noi è quasi passato inosservato nonostante la sua entità: ha coinvolto un territorio vasto quanto l’Europa occidentale e portato a sei milioni di vittime. E Milo Rau, uno dei più acclamati registi teatrali d’Europa, fa sfilare nella sua aula giudiziaria, sui banchi degli imputati e dei testimoni, i veri protagonisti, nessun attore è stato chiamato a interpretarli: minatori, ribelli, ministri, avvocati, esperti di diritti umani. A partire dall’omonimo progetto teatrale The Congo Tribunal, il regista svizzero crea un documentario sui generis per esaminare le cause e gli sfondi di questa guerra economica e il ruolo di Stati Uniti, Unione Europea e Cina nello sfruttamento delle risorse del territorio africano, il ruolo dei politici locali e le loro relazioni con l’Occidente. Un progetto artistico in cui finzione e realtà divengono un tutt’uno e in cui il cinema e il teatro si fanno strumenti per agire concretamente e politicamente sul presente.

Durata 100′, in lingua originale con sottotitoli in italiano

scritto e diretto da Milo Rau / direttore della fotografia Thomas Schneider / drammaturgia, editing Katja Dringenberg / ricerca, casting Eva-Maria Bertschy / suono Marco Teufen, Jens Baudisch / musica Marcel Vaid / sound design, mixing Guido Keller / produttore creativo Sebastian Lemke  / produttori Arne Birkenstock, Olivier Zobrist / produzioneFruitmarket e Langfilm / coproduzione IIPM – International Institute of Political Murder, SRF Schweizer Radio, Fernsehen – SRG SSR, ZDF / in collaborazione con ARTE / distribuito da Real Fiction e Vinca Film con Sylvestre Bisimwa, Jean-Louis Gilissen, Bukavu Vénantie Bisimwa Nabintu, Colette Braeckman, Gilbert Kalinda, Prince Kihangi, Séverin Mugangu, Jean Ziegler, Colette Braeckman, Saran Kaba Jones, Wolfang Kaleck, Saskia Sassen, Marc-Antoine Vumilia Muhindo, Harald Welzer e altri
  • biglietti

    Biglietti online

    Posti limitati. È vivamente consigliato l’acquisto on line/in prevendita.

    Prevendita e online 5 € €

    Biglietti acquistati il giorno di spettacolo presso la biglietteria  7 €

    I biglietti sono in vendita su vivaticket.it. Per acquisti in prevendita con Satispay o bonifico bancario chiamare il numero 333 7605760 da lunedì a venerdì dalle 10 alle 18 o scrivere a biglietteria@ravennateatro.com entro venerdì 30 aprile. I biglietti acquistati online potranno essere stampati o mostrati sul cellulare

    Biglietteria del Teatro Rasi
    Prevendite giovedì 29 aprile dalle 15 alle 18 e venerdì 30 aprile dalle 10 alle 18.
    Sabato 1 maggio biglietteria aperta a partire dalle ore 10 con i biglietti rimasti a disposizione.

    Teatro Rasi, via di Roma 39 Ravenna, tel. 0544 30227

    All’ingresso verrà richiesta l’igienizzazione delle mani e l’uso della mascherina.
    Gli spettatori sono invitati a rispettare i posti assegnati.

     

    INFORMAZIONI
    Ravenna Teatro tel. 0544 36239 e 333 7605760 da lunedì a venerdì dalle 10 alle 18.