Viaggio in aereo

5-11 anni / 55 minuti / teatro d’attore, di figura e ombre
premio migliore spettacolo prodotto nel 2015 per il pubblico giovanile dato dalla Regione di Opole, Polonia

di Ezio Antonelli, Pietro Fenati, Elvira Mascanzonicon Pietro Fenati, Elvira Mascanzoni, Gianfranco Tondini
regia Pietro Fenati
scenografia Ezio Antonelli
figure Ezio Antonelli, Sara Maioli, Elvira Mascanzoni
musiche originali Luciano Titi
luci e audio Alessandro Bonoli
organizzazione William Rossano, Sara Maioli
foto © Teatr_Ateneum
Creazione cult del teatro per ragazzi, lo spettacolo è liberamente ispirato a un classico della letteratura per l’infanzia, ovvero Il Piccolo Principe di Antoine de Saint-Exupéry (Bompiani). Un aviatore con l’aereo in panne nel deserto vive un inaspettato incontro con un bambino, Piccolo Principe dalla sciarpa d’oro, piovuto dal cielo. 
L’aviatore vede il mondo con gli occhi dell’adulto sicuro delle proprie conoscenze e della propria esperienza. Il Piccolo Principe invece, all’apparenza debole e indifeso, rivolge al mondo uno sguardo bambino, spontaneo e spiazzante. Egli racconta all’aviatore il proprio pianeta d’origine, gli incontri con gli abitanti degli altri asteroidi, le sue esperienze sulla terra. E diventa maestro dell’aviatore, portandolo in un viaggio alla riscoperta della purezza. In quel deserto dunque, assistiamo all’incontro fra un bambino di sei anni che deve crescere e un adulto che ha l’occasione di recuperare l’infantile capacità di emozionarsi. 
Il viaggio nei mondi del Piccolo Principe ha inizio con l’ingresso del pubblico in una navicella dalla struttura esagonale, dove la storia si dipana nel racconto di un attore, e attraverso proiezioni avvolgenti, in un gioco di ombre e luci.

Date spettacolo
mercoledì 26, giovedì 27, venerdì 28 aprile 2023 ore 10 – SCUOLE
domenica 30 aprile ore 17.00 – FAMIGLIE

giovedì 27 Aprile 2023 ore 10:00
10:00

Teatro Rasi

Ti è piaciuto il nostro articolo? Condividilo