Calēre (Sentieri) Transitus Animae

testo e regia Eugenio Sideri • regista assistente Gabriele Tesauri • con Enrico Caravita, Carlo Garavini, Maurizio Lupinelli, Chiara Sarcona, Patrizia Bollini, Marco Montanari, Giada Marisi • Ensemble Voces Cordis diretto da Elisabetta Agostini: Claudio Rigotti, Anna Rigotti, Laura Rigotti, Decio Biavati • coproduzione Ravenna Festival, NoveTeatro

Calēra, in dialetto romagnolo, è il nome dei sentieri di campagna, le strade lungo gli sterminati campi che alimentano la cultura contadina e che il regista sceglie come immagine emblematica sulla difficoltà, per le nuove generazioni, di trovare il proprio percorso. Una storia che nasce dal confronto, amaro, tra un padre e un figlio, segnato, quest’ultimo, da troppe disillusioni verso il futuro. Lo sguardo del regista si allarga, come in un piano cinematografico, su porto e fabbriche, su campi e industrie. Su nottate che finiscono con un bicchiere di troppo mentre qualcuno si sta svegliando per andare a lavorare: la riviera e le sue luci accecano le stelle del cielo, oscuri presagi dello smarrimento di chi non ha una calēra su cui camminare.

Date spettacolo
mercoledì 8 febbraio 2023 ore 21.00
giovedì 9 febbraio 2023 ore 21.00

titolo a scelta

Durata

Fotografie di Marco Parollo

giovedì 9 Febbraio 2023 ore 21:00
21:00

Teatro Rasi

Acquista biglietti

Ti è piaciuto il nostro articolo? Condividilo