non scuola

La non-scuola è l’esperienza teatrale “asinina” e antiaccademica che, sotto la guida di Marco Martinelli, il Teatro delle Albe/Ravenna Teatro porta avanti da più di vent’anni con gli adolescenti. Dapprima negli istituti superiori della città di Ravenna, poi in diverse periferie del mondo (da Milano a Mazara del Vallo, passando per Scampia e Lido Adriano, dagli Stati Uniti alla Francia e dal Senegal al Brasile), attraverso la pratica della non-scuola si è diffuso un atto teatrale che è al contempo pedagogico e artistico. A Ravenna la non-scuola ha generato negli anni un movimento teatrale che ha visto migliaia di giovani appassionarsi al teatro  e rivitalizzare in profondità la cultura teatrale della città.
Ogni anno a primavera si tiene il festival della non-scuola, un’invasione adolescente del Teatro Rasi che attraversa e divora i classici restituendone l’origine dionisiaca.

Leggi il NOBOALFABETO.