from February 14th
to February 15th 2017

ore 10

Albero Blu / Fontemaggiore

Storia tutta d’un fiato Tratto da “Narco degli Alidosi” di R. Piumini.

Tratto da Narco degli Alidosi di Roberto Piumini, Storia tutta d’un fiato parte da Narco, un conte di terra Lecchese, famoso non solo per il suo coraggio da cavaliere, ma anche per il suo alito insostenibile. A farne le spese tutti, dai cortigiani ai popolani che in qualche modo entravano in contatto con lui. Per risolvere una situazione così imbarazzante le aveva provate tutte, chiedendo aiuto ai saggi e ai dottori, ma senza mai trovare una soluzione. Il suo scudiere Blandante, che era anche un suo amico fidato, gli consigliò di provare a cercare il Mago Antolfo, un grande mago antico, nonché l’unico in grado di aiutarlo avendo già ottenuto dei grandi successi in casi davvero disperati. Narco e Blandante partirono insieme, alla ricerca del mago, tra briganti pericolosi e donne affascinanti. La fortuna però era dalla loro parte e i due riuscirono a trovare Antolfo, che prontamente spiegò a Narco che per annientare il problema avrebbe dovuto superare tre prove molto difficili basate su amicizia, amore, coraggio e astuzia. Un percorso particolare per Narco, che un amico lo aveva già al suo fianco e che sfruttando il suo coraggio misto all’astuzia, sarebbe riuscito a conquistare il cuore di una donna misteriosa. È proprio l’amicizia che qui, come spesso succede nelle storie, viene considerata un elemento necessario e indispensabile per il raggiungimento dell’obiettivo del protagonista. Ma anche l’amore ha un ruolo importante in questa storia; il conte Narco avrà un motivo in più per cercare di risolvere il suo problema: conquistare la bella donna misteriosa. E allora cosa manca per essere una storia perfetta? Solo un po’ di coraggio e tanta astuzia. Simpatico, divertente, giocoso, Storia tutta d’un fiato racchiude in sé il dinamismo del teatro d’attore con molti riferimenti anche al linguaggio dei clown. I tre venditori/saltimbanco cercheranno di farci vivere una situazione di teatro di piazza: l’entrare ed uscire dalla storia li ricondurrà sempre al loro ruolo principale, quello di cantastorie. E come sono arrivati ecco che subito ripartiranno verso una nuova piazza, verso un nuovo pubblico a cui andare a raccontare.teatro d’attore e clownerie 6 – 10 anni · 55 minuti

teatro d’attore e clownerie 6 - 10 anni · 55 minuti
  • biglietti

    Ingresso spettacoli € 4,50 · Trasporto € 3,50
    Insegnanti e accompagnatori ingresso gratuito