April 1st 2017

ore 20 (I atto: 50' / II atto: 60' / III atto: 35')

Lucia Calamaro

La vita ferma SGUARDI SUL DOLORE DEL RICORDO Dramma del pensiero in tre atti

Dotati di sonda psichica e di pelle ironica, svaporati in una parola borbottante e intestinale, i personaggi di Lucia Calamaro sgorgano dalla vita almeno quanto riguardano la morte. Persistentemente legati a un altrove che fa rimbombare il nostro quotidiano, sono sagome vaganti che materializzano davanti ai nostri occhi le crepe tragicomiche dell’esistenza. Nella Vita ferma si saggia l’insostenibile inconsistenza della memoria, attraverso l’evolvere di una famiglia, scandito dalla gestione dei propri lutti. Drammaturga, regista e attrice, Lucia Calamaro si pone per Enter anche come pedagoga, offrendo – con il seminario Come faccio scrivendo di me a parlare di te – la propria esperienza come ricerca di una scrittura autentica, che si concentri sull’attenzione e sulla possibilità di riconoscere, nutrire, assecondare la voce interiore. Al termine del seminario, saranno letti alcuni frammenti di testi inediti in divenire.

 

scritto e diretto da Lucia Calamaro con Riccardo Goretti, Alice Redini, Simona Senzacqua assistenza alla regia Camilla Brison scene e costumi Lucia Calamaro contributi pitturali Marina Haas direttore tecnico Loic Hamelin accompagnamento e distribuzione internazionale Francesca Corona una produzione SardegnaTeatro, Teatro Stabile dell’Umbria in collaborazione con Teatro di Roma, Odéon - Théâtre de l’Europe, La Chartreuse - Centre national des écritures du spectacle e il sostegno di Angelo Mai e PAV
from March 31st
to April 4th 2017

dalle 14 alle 18

Lucia Calamaro

Come faccio scrivendo di me a parlare di te seminario per autori e attori-autori

  • biglietti

    Biglietti on-line

    Ingresso sostenitore 12€
    Ingresso ridotto* 10€
    Ingresso under30 5€

    Per gli iscritti al seminario Come faccio scrivendo di me a parlare di te l’ingresso allo spettacolo è gratuito.

    Biglietteria Teatro Rasi via di Roma 39 Ravenna, tel. 0544 30227: aperta il giovedì dalle 16.00 alle 18.00, sabato 1 aprile dalle 11.00 alle 13.00 e da un’ora prima di ogni spettacolo (al Teatro Rasi è possibile pagare solo in contanti o con assegni)

    Gli uffici di Ravenna Teatro sono aperti al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00 presso il Teatro Rasi, ingresso laterale, in via di Roma 39 a Ravenna tel. 0544 36239 (sabato e domenica 333 7605760) info@ravennateatro.com

    *cral e gruppi organizzati, insegnanti, oltre i 65 anni, iscritti all’Università per gli Adulti “Bosi Maramotti”, Soci Coop Alleanza 3.0, EspClub Card, Soci BCC, tessera TCI.