A quasi cinquant’anni dalla sua uscita sul grande schermo, La classe operaia va in paradiso approda in scena con la regia di Claudio Longhi, che ne esalta la forte componente ideologica rendendola particolarmente attuale e che mutua il proprio registro stilistico da quello dell’incandescente “capriccio” di Petri, in bilico tra realismo e grottesco. Lo spettacolo, costruito attorno alla sceneggiatura di Petri e Pirro e ai materiali che testimoniano la genesi del film, diventa il punto di partenza per uno sguardo scandaloso ed eterodosso sulla recente storia politica e culturale del nostro Paese.

dall’omonimo film di Elio Petri . sceneggiatura Elio Petri e Ugo Pirro . drammaturgia Paolo Di Paolo . scene Guia Buzzi . costumi Gianluca Sbicca con Donatella Allegro . Nicola Bortolotti . Michele Dell’Utri . Simone Francia . Lino Guanciale . Diana Manea . Eugenio Papalia . Aglaia Pappas . Simone Tangolo . Filippo Zattini . produzione ERT Fondazione . regia Claudio Longhi
  • biglietti

    PLATEA E PALCO I, II E III ORDINE
    sostenitore 24€ / ridotto* 20€ / under30 16€ / under20 8€
    GALLERIA E PALCO IV ORDINE
    sostenitore 17€ / ridotto* 15€ / under30 10€ / under20 8€
    LOGGIONE
    Intero 7€ / under20 5€

    BIGLIETTERIE
    Teatro Alighieri, via Mariani 2 Ravenna tel. 0544 249244 (feriali dalle 10 alle 13, giovedì dalle 16 alle 18 e da un’ora prima dello spettacolo)
    Teatro Rasi, via di Roma 39 Ravenna tel. 0544 30227 (da un’ora prima dello spettacolo)